Un membro sotto i riflettori

Nell’edizione di questa settimana vorremmo riconoscere l’impegno di un leader davvero straordinario della nostra community, Christina Fabrin.

  1. Raccontaci un po’ di te e degli obiettivi raggiunti con LifeWave.

Mi ritengo una persona spirituale e sono sempre stata interessata a uno stile di vita sano e alla cura dei sintomi fisici con metodi alternativi, poiché credo nella legge dell’attrazione e così via… Ho una formazione professionale nel settore finanziario e immobiliare e questo non è un settore in cui oggigiorno trovi di frequente persone che la pensano allo stesso modo (persone spirituali) 😉
Così quando ho scoperto che lavorando con LifeWave potevo avere e combinare le cose che amo, ossia denaro, libertà e salute, ne sono stata entusiasta.

Il mio obiettivo con LifeWave è quello di far conoscere la tecnologia al maggior numero possibile di persone aiutando il mio team a crescere e cambiando al tempo stesso la vita di molte persone.

Credo che tutti abbiamo un impegno verso la società da onorare, se abbiamo le risorse per farlo, e che tutto accade per una ragione.

  1. Qual è stato il primo prodotto LifeWave che hai utilizzato? Raccontaci la tua esperienza con questo prodotto.

Sono allergica al polline da quando avevo 12 anni. Quando 6 anni fa mi parlarono dei cerotti, ero afflitta dai sintomi di questa allergia da 20 anni. Mi applicarono i cerotti e mi esposero alle cose alle quali ero allergica, ma i sintomi non si ripresentarono. Ero così stupita che compresi subito che avrei continuato a utilizzare questi prodotti per tutta la vita. E così lavoro con LifeWave a tempo pieno dall’inizio del 2015.

  1. Qual è il momento o il ricordo nell’ambito della tua attività con LifeWave che rammenti con maggior piacere?

I bei momenti sono tanti: aiutare le persone a liberarsi dal dolore con i cerotti e a migliorare la loro salute, nonché i fantastici eventi e viaggi organizzati da LifeWave. In particolare, ho apprezzato molto il meeting dei leader in Florida del 2017. Tuttavia, quando ripenso agli ultimi 6 anni durante i quali ho fatto parte della famiglia LifeWave, le cose migliori sono state le persone che ho incontrato e le amicizie instaurate destinate a durare una vita.

  1. Che consiglio daresti ai nuovi membri?

Siate costanti nel prendervi cura della vostra salute e del vostro business. (Quasi) niente si realizza dall’oggi al domani. Non perdete la concentrazione, pianificate le cose da fare e portatele a termine. L’azione batte la perfezione!

Non importa se si tratta della vostra salute o del vostro business; i risultati non saranno TUTTI visibili subito, ma utilizzando i prodotti o lavorando costantemente, vedrete la differenza nel tempo. Di solito con noi stessi abbiamo più poca pazienza che con chiunque altro, ricerchiamo i risultati dopo un breve lasso di tempo e li esigiamo. La grande differenza la fanno le piccole azioni che compiamo ogni giorno.

Ricordatevi che ad ogni nuovo tentativo, aumenterete il vostro livello di consapevolezza che vi eleverà alla frequenza necessaria per creare i risultati a cui ambite.

Se siete stanchi; riposatevi, ma non mollate. Abbiate fiducia nel sistema, imparate da chi lo ha già fatto e divertitevi!

Grazie, Christina, per tutto quello che fai al fine di promuovere LifeWave in tutto il mondo. Hai offerto alle persone che ti circondano un incredibile esempio di come avere successo nella vita aiutando gli altri e creando un’attività straordinaria destinata a durare una vita.